Imprese

Per aderire a Epic e incontrare la community di investitori ci sono dei requisiti minimi, anche in base al tipo di strumento proposto (minibond, equity, direct lending).

In ogni caso, Epic esclude le società dei settori real estate, finanziario e gioco d'azzardo e si riserva inoltre la facoltà di procedere o meno nell'analisi delle potenziali operazioni, sulla base di approfondimenti e autonome valutazioni e comunque a proprio insindacabile giudizio.

Direct lending

Per le imprese che cercano finanziamenti tra 1 e 5 milioni, questi sono i principali parametri finanziari e documenti richiesti:

  • Estratto Centrale Rischi relativo agli ultimi 12 mesi
  • EBITDA superiore a EUR 400.000

Minibond

Le PMI che vogliono raccogliere capitale emettendo minibond devono avere:

  • ultimo bilancio certificato (o impegno a certificarlo prima della conclusione dell'operazione)
  • EBITDA pari o superiore a EUR 5M 
  • rapporto PFN / EBITDA inferiore a 5x
  • assenza di tensioni nei rapporti bancari per gli ultimi 12 mesi
  • uso dei proventi preferibilmente per sviluppo (crescita organica o tramite acquisizioni), ma anche per sostituzione linee a breve, finanziamento del circolante

Equity

Per le PMI interessate ad operazioni equity Epic valuterà caso per caso, tenendo conto di elementi quali:

  • dimensione e settore della società
  • indicatori economici
  • prospettive di crescita organica ed esterna
  • struttura dell’operazione proposta e uso dei proventi

Epic può considerare di ammettere alla piattaforma imprese in "situazioni speciali" (ex art. 67 o ex art. 182 bis) che, se accettate, saranno visibili a una lista selezionata di investitori con preferenze "speciali" in termini di rendimento, struttura, uso dei proventi o settore.

    Vuoi saperne di più?

    Rispondi a poche domande per aiutarci a conoscere meglio la tua impresa e le tue esigenze. Verrai contattato da un nostro professionista per valutare insieme le possibili soluzioni.

    Compila il form